il contatto sessuale durante la gravidanza

Quindi, se mentalmente non vi è ulteriore desiderio di rapporti sessuali, si può assistere anche allassenza totale per tutta la durata della gravidanza.
Queste strutture diventano più gonfie, più voluminose e il donne in cerca di ragazzo colombia colore, abitualmente roseo, si scurisce.Inoltre compaiono le lochiazioni che durano per circa 15-20 giorni dopo il parto, legate alla graduale riduzione di volume dell'utero.Questo fatto non deve spaventare perchè rientra nella normalità; la coppia deve aumentare l'intimità e favorire tenerezze ed effusioni.Lenfasi dedicata alla gravidanza è tale da far quasi accantonare la necessità di ulteriori rapporti sessuali.Solo dopo la sospensione dell'allattamento al seno sarà possibile utilizzare le classiche metodiche contraccettive estroprogestiniche.Questo momento di piacere si raggiunge più facilmente perchè la zona genitale è più sensibile e ricettiva.I contenuti di questa pagina hanno un valore puramente indicativo; il lettore deve quindi consultare altre fonti di informazione; nei dati inoltre sono sempre possibili errori e/o omissioni.Quando si aspetta un bambino aumenta il bisogno di ricevere coccole e tenerezze, aumenta il desiderio di sentirsi al centro delluniverso, di sentirsi desiderate dal partner e, allo stesso tempo, lo si desidera più intensamente.La secchezza vaginale, che è uno dei disturbi che la donna può avvertire, è più accentuata nelle donne che allattano; è comunque uno dei disagi più facilmente correggibili con i consigli del proprio ginecologo.Va sempre tenuto presente che anche in caso di allattamento al seno non si ha la totale sicurezza di poter avere rapporti sessuali nel post-partum senza il rischio di una nuova gravidanza.Nei primi mesi la classica figura del missionario può essere eseguita senza problemi, successivamente bisogna cambiare la posizione per fare lamore.
Il kamasutra mostra posizioni comode per la donna come lAndromaca, quando lei è sul partner, che resta sdraiato sul letto.
Va ricordato infine che non è esclusa in puerperio la possibilità di ovulazione e quindi di restare nuovamente incinte (anche se la donna non ha ancora avuto le prime mestruazioni ed anche se sta allattando).
Così come alla fine, il peso della pancia potrebbe rendere difficoltoso e, di conseguenza, poco piacevole il rapporto).
Sesso in gravidanza, i medici confermano che si possono avere rapporti in gravidanza e che questi portano una serie di benefici tra cui la regolazione della vescica così stressata in questo periodo.
Per maggiori informazioni e aggiornamenti.
L'altro aspetto che molto spesso condiziona il sesso in gravidanza sono i timori del partner di recare danno al nascituro, generando timori immotivati ed ansie ingiustificate.Rapporto sessuale La posizione per fare lamore in gravidanza deve essere comode, quindi indipendentemente da quelle conosciute gli amanti possono sperimentare in quale situazione riescono a stare meglio per vivere serenamente il sesso e la gravidanza.Al contrario, una vita sessuale soddisfacente, se desiderata, reca notevole beneficio alla donna, influenzando positivamente il suo equilibrio psichico, il che non può essere che un vantaggio per il nascituro e per la coppia.La posizione più spesso consigliata dai ginecologi è quella in cui la donna sta sul fianco e l'uomo giace davanti o dietro di lei.Fare lamore, si può fare lamore in gravidanza, non ci sono controindicazioni in merito e il bambino, avvolto allinterno del suo sacco amniotico, non avverte nessun movimento, tranne il benessere e la felicità della mamma.




[L_RANDNUM-10-999]