preventivi dalle donne agli uomini stronzi

Campa cavallo, che lerba cresce.
Tempo, marito e figli vengono come li pigli.
Anchio.
I panni sporchi si lavano in casa (o famiglia ). David proseguì Mary ha intuito che non possiamo continuare così per sempre, limitandoci alle nostre garbate visite di cortesia.La risposta era davanti a lui, dura e vuota.E se non la dice vuol dire le lenti a contatto di storia che non vuole." "Sentiamo, di che si tratta?" "I preti hanno quella cosa come gli altri uomini?" "Di che stai parlando?" "Del cazzo!" "Chi ti ha parlato di queste cose?" "Vuole rispondermi, ce l'hanno o no?" "Noi siamo.Chi si è scottato con la minestra calda, soffia sulla fredda.Non si sa mai.Gettare via lacqua sporca col bambino dentro.
T Tutto è bene quel che finisce bene.
Cane non mangia cane.
Promettere mari e monti.
"Odiami come gli altri!".
Aveva i capelli neri e la carnagione più bianca del pilastro.
Non ci sarebbe stato niente: né spazio né tempo, né luce né aria, né colori né immagini; solo il nulla infinito che di necessità deve trovarsi oltre luniverso.
Tale labate, tali i monaci.Amicizia che cessa, non fu mai vera.Quindi lunga vita ai fidanzati, uomini felici, uomini incastrati.Ma negli ultimi anni laveva capito, anche se poi aveva contatti con donne in cadice capitale cercato di tenersi alla larga da pensieri che era meglio non lasciar affiorare, e che anzi aveva represso, spingendo la verità in fondo alla mente.Il bugiardo vuola buona memoria.Non tutto è oro che riluce.Dopo fanno le bambine, Altre fanno uso di parole come biglie.Nemmeno negli anni immediatamente successivi, quando ancora la ricordava, era stato certo che fosse amore vero piuttosto che le romanticherie di un soldato in partenza per la guerra.Chiara mi ha fatto una lista dei difetti che ho, Mia madre dice invece che non ne ho, che non ne ho, che non.A chi è andato a vivere a Londra, Berlino, a Parigi, Milano, Bologna.


[L_RANDNUM-10-999]